Cortona in Val di Chiana
Eremo Francescano Le Celle – Cortona

Tra le strade di Cortona, città toscana medievale in Val di Chiana

Mai come in questo momento vale la pena scoprire e riscoprire angoli del nostro Paese, ricchi di storia e cultura, veri e propri gioielli di infinita bellezza. Un ottimo esempio è sicuramente Cortona, situata a 494 metri sul livello del mare, principale centro della Val di Chiana in provincia di Arezzo, conosciuta e amata in tutto il mondo per l’atmosfera magica del suo centro storico e per il suo patrimonio artistico.

I tetti di Cortona – Foto R. Patti

Cortona in Val di Chiana, dalle origine etrusche ai nostri giorni

Un patrimonio che testimonia la sua storia millenaria e spazia dalle origini etrusche (fece parte della dodecapoli) ai fasti del Rinascimento. Tutto questo tra monumenti, palazzi, chiese e musei, visitati ogni anno dai viaggiatori attenti e sensibili alle bellezze dell’Italia cosiddetta “minore”.

Tra gli imperdibili edifici da vedere, citiamo la panoramica Basilica di Santa Margherita, il Duomo rinascimentale, la caratteristica Piazza della Repubblica. Poi l’eremo “Le Celle” fondato da San Francesco nel 1211 e il MAEC, il Museo della città Etrusca e Romana. Cortona è una città da scoprire tra le vie, gli antichi edifici, le numerose testimonianze di storia, arte e cultura che la contraddistinguono e la rendono unica.

Chiesa di Santa Margherita – Cortona

Hotel Italia: accogliente dimora del cinquecento a Cortona, in Val di Chiana

Girovagando per il centro storico ci si imbatte nellHotel Italia, dimora signorile del Cinquecento. Perfetto per vivere il cuore della città e visitarla perdendosi tra vie, piazze, monumenti, botteghe, ristoranti ed enoteche. Soffitti a volta, travi in legno e muri in pietra contribuiscono a rendere l’atmosfera fanno da sfondo a un’atmosfera elegante e al tempo stesso familiare.

Le 24 camere sono disposte su 3 piani, tutte ampie e luminose per offrire agli ospiti ogni possibile e desiderabile comfort. All’ultimo piano del palazzo si trova anche una splendida terrazza, luogo ideale per godere della bellezza del paesaggio e ammirare le incantevoli colline della Val di Chiana, che si estendono fino all’orizzonte.

Colazione in terrazza, con vista su Cortona e Val di Chiana

Per chi decide di fermarsi (e ne vale la pena), la mattina c’è una ricca colazione, punto di forza della struttura. Servita ovviamente in quel piccolo paradiso affacciato sui tetti dell’antica città, dove la storia si unisce alla natura regalando scorci indimenticabili.
Così l’hotel Italia diventa la base ideale per partire alla scoperta di un territorio celebre, non solo per i suoi tesori paesaggistici e culturali, ma anche enogastronomici.

In primo piano la vasta e gustosa proposta culinaria incentrata sulla cucina tradizionale toscana, con i suoi sapori decisi e ricca di verdure, cereali e legumi, impreziosita dalle carni di Chianina. Una delle razze bovine italiane più antiche e di qualità, allevata proprio in questa zona.

Toscana terra di vini

Ma la Toscana, non ci si può dimenticare, è anche terra di vini. Imperdibili le degustazioni nelle enoteche del centro storico e le visite alle cantine nelle zone di Cortona, tra le colline del Chianti Classico, le vigne del Brunello di Montalcino e le cantine di Montepulciano.

A disposizione anche numerosi tour guidati per scoprire i molteplici produttori di vino, le fattorie e le tenute dalle quali nascono vini eccellenti, di fama mondiale. Diventa interessante conoscerne i processi di lavorazione, partendo dalla raccolta delle uve fino all’imbottigliamento finale.

Cortona in Val di Chiana
Cortona-Colline di Chianti

Cortona e la Val di Chiana, dove la Toscana incontra l’Umbria

Cortona è anche la base di partenza per visitare il territorio e spingersi fino in Umbria, per visitare i piccoli borghi lacustri di Castiglione del Lago e Passignano sul Trasimeno. Da qui si possono facilmente raggiungere e visitare alcune tra le più belle città del centro Italia.

Nel raggio di 100 chilometri da Cortona si trovano anche la spirituale Assisi con le sue basiliche; Arezzo con la fiera dell’antiquariato; Perugia importante polo culturale e Orvieto con il suo splendido Duomo. Chi ha tempo a disposizione può dedicarne una parte per fare esperienze legate al food e allo sport. Corsi per conoscere i segreti della cucina locale, escursioni a piedi o a cavallo, tour in bicicletta, in vespa o in comodo minivan, tutti noleggiabili. Oppure lezioni di windsurf e kitesurf sul lago Trasimeno.

cortona in val di chiana
Antico edificio di Cortona

La campagna cortonese

Nella campagna cortonese si trovano inoltre percorsi che si snodano in un’area di particolare rilevanza naturalistica, con sentieri agevolmente percorribili a piedi e in bicicletta, con diversi livelli di difficoltà e distanza.

A boschetti e vigneti si alternano campi coltivati a granoturco e girasole, a resti di antiche strade etrusche e acquedotti di epoca romana, ville rustiche e pievi di epoca cristiana, riportate alla luce in seguito a una secolare opera di bonifica della Val di Chiana.

Cortona in Val di Chiana
Montepulciano-Panorama

Umami, angolo di Giappone a Cortona in Val di Chiana

Se girovagando di qua e di là è venuta voglia di mangiare qualcosa di leggero e particolare, non resta che recarsi appena fuori dal centro di Cortona, in un ristorante raggiungibile tranquillamente anche a piedi. Si tratta del Umami, ristorante giapponese molto accreditato che serve diverse portate di sushi e cibo di tradizione nipponica. Un locale di grande atmosfera e ottima cucina.

L’esperienza è decisamente positiva, per la bontà del cibo, la preparazione dei piatti e la cortesia dei proprietari e del personale.
Ampia anche la scelta di vini, con alcune centinaia di etichette dei migliori produttori italiani. Tra le bottiglie, esposte all’ingresso, si possono trovare vini autoctoni di primissimo ordine, di quasi tutte le regioni italiane. Per la scelta bisogna assolutamente farsi consigliare dal sommelier, per poter abbinare il vino giusto alla pietanza. Non mancano ovviamente le birre giapponesi, da provare assolutamente.

Shopping di “cocci”

Un ultimo suggerimento per gli ospiti della Val di Chiana: una visita ai laboratori di ceramiche, chiamati “cocci”, che vengono realizzati a mano come da tradizione. Ogni fase della lavorazione, dall’impasto dell’argilla alla modellazione del prodotto, dalla cottura alla decorazione, fa rivivere gli antichi mestieri di questo territorio.

testo di Claudio Soranzo

Strade del centro medievale di Cortona

INFORMAZIONI:

https://www.valdichianaliving.it/

http://www.travelingintuscany.com/italiaans/valdichiana.htm https://www.discovertuscany.com/it/cortona/

ARTICOLI CORRELATI:

https://www.ilviaggiatore-magazine.it/luoghi-viaggi/montepulciano-in-toscana-sogno-dei-turisti/

https://www.ilviaggiatore-magazine.it/enogastronomia-dintorni/bere-in-toscana-in-una-cantina-di-famiglia/

https://www.ilviaggiatore-magazine.it/alberghi-location/tenuta-di-artimino-come-apprezzare-la-toscana-301/