Il Viaggiatore Magazine - Master of Pizza, Dubai

Il Viaggiatore Magazine – Master of Pizza, Dubai

Dopo il successo della scorsa edizione, la gara “Elementi, i volti dell’impasto”, creata da Molino Vigevano per eleggere il miglior pizzaiolo professionista, torna anche quest’anno ma con una prima tappa internazionale: Dubai.
Con l’obiettivo di unire la cultura del prodotto e della materia prima di qualità al divertimento e alla professionalità, il tour “Elementi” ha avuto infatti come prima tappa dell’edizione 2017 la città di Dubai nell’ambito di Master of Pizza, il campionato degli Emirati Arabi interamente dedicato alla pizza. La competizione, che porta la firma del brand del Gruppo Lo Conte dedicato al segmento delle farine per preparazioni dolci e salate ad uso professionale e casalingo, si è svolta nell’ambito dello Speciality Food Festival Week, la più importante manifestazione food & beverage di tutto il Medio Oriente, tenutasi in questi giorni presso il Dubai World Trade Center.

Il Viaggiatore Magazine - Master of Pizza, Dubai

Il Viaggiatore Magazine – Master of Pizza, Dubai

La tappa di “Elementi” di Dubai ha coinvolto professionisti provenienti da Filippine, India, Turchia e Singapore, ma anche italiani che vivono in Medio Oriente. A capo della giuria, il pizzaiolo napoletano Guglielmo Vuolo, 5 volte 3 spicchi Gambero Rosso. I partecipanti si sono sfidati nelle tre prove canoniche della competizione: durante la prima prova, è stato chiesto ai concorrenti di riconoscere attraverso i sensi le caratteristiche di forza, idratazione e lievitazione di tre impasti, mentre nella prova di “blind tasting” i partecipanti, bendati, hanno dovuto indicare la tipologia di farina, di olio e di mozzarella presenti nel piatto. I concorrenti si sono infine sfidati nella terza e ultima prova, quella creativa, farcendo una pizza con gli ingredienti selezionati da un ospite d’eccezione, lo chef stellato Heinz Beck.

Il Viaggiatore Magazine - Heinz Beck

Il Viaggiatore Magazine – Heinz Beck


“Portare Elementi al Master of Pizza di Dubai è stata la prima occasione per far conoscere anche fuori dal nostro paese un evento che abbiamo ideato con l’obiettivo di fare cultura sul ‘piatto italiano’ più famoso nel mondo, un format esclusivo capace di unire divertimento, formazione e momenti ludici a veri e propri momenti di cultura sulla pizza, su tutti quegli elementi e materie prime che rendono possibile ottenere un prodotto di alta qualità, su tempi di lievitazione e di cottura”, spiega Fabrizio Lo Conte, amministratore delegato di Molino Vigevano.
La prossima tappa del tour sarà quella di Milano, in programma il 13 novembre, alla quale parteciperà anche il vincitore della tappa di Dubai, Edoardo Di Libero, giovanissimo pizzaiolo campano, da qualche mese trasferitosi negli Emirati Arabi, che si è aggiudicato un biglietto aereo per Milano e l’accesso diretto all’ultima prova di Elementi 2017 per contendersi il titolo con i professionisti italiani.

 

Share Button